Sequestrato cantiere abusivo sul Magra

La Guardia di Finanza di Sarzana, la Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza della Spezia, la Sezione Aerea della Guardia di Finanza di Genova, la Stazione Carabinieri di Ameglia e la Polizia Provinciale di La Spezia hanno concluso un'operazione che ha portato, in esecuzione di provvedimenti emessi dal gip su richiesta della Procura della Repubblica della Spezia, al sequestro preventivo di un'area demaniale di 20 mila mq, lungo la sponda destra del fiume Magra, nel Comune di Ameglia (La Spezia) dove erano stati costruiti abusivamente un cantiere navale e 4 rimessaggi dove si provvedeva alla custodia e manutenzione di circa 50 barche. I provvedimenti hanno riguardato sette italiani, adesso accusati a vario titolo di invasione di terreni e acque pubbliche, violazioni al Testo Unico sull'edilizia, alla legge quadro sulle aree protette, al codice dei Beni Culturali e illeciti relativi al Testo Unico Ambiente.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Belforte Monferrato

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...